LA FIGURA PROFESSIONA DEL MODELLISTA OGGI

Il modellista è una delle figure professionali più importanti nell’ambito della filiera del tessile/abbigliamento in quanto ha il fondamentale compito di interpretare schizzi e disegni realizzati dallo stilista trasformandoli in qualcosa di concreto: il modello, ossia l’insieme di tutti i pezzi che andranno a comporre il capo finale.

Per fare questo, sono indispensabili una spiccata sensibilità per forme, immagini e colori e uno sviluppato gusto estetico. Il modellista deve conoscere bene le misure anatomiche del corpo umano, le linee di moda, la merceologia tessile e le tecniche di assemblaggio, oltre ad avere solide basi di matematica e geometria, senza le quali è difficile pensare di poter progettare e realizzare tracciati e modelli adeguati.

Il modellista è una figura chiave nell’industria tessile perché rappresenta la congiunzione tra il reparto creativo e il reparto produttivo; deve, dunque, essere in grado di collaborare con entrambi i “mondi”, comprendendone richieste e necessità.

Le Competenze

Le attuali aziende di confezione tendono sempre più a ricercare modellisti con competenze plurime, in grado di eseguire tracciati base, trasformazioni come da figurino, sviluppo taglie e piazzamenti, nonché in possesso di nozioni di confezione, molto utili anche per una migliore progettazione e industrializzazione dei prodotti.

Le basi del modellista, anche di quello industriale, rimangono sartoriali, in quanto deve lavorare, in gran parte delle occasioni, su prototipi che sono sempre capi unici, come quelli realizzati artigianalmente dai sarti. Ciò nonostante, con l’avvento dell’informatizzazione delle procedure, anche la figura del modellista si è fortemente evoluta, legandosi progressivamente a sistemi informatici che permettono attraverso un computer, fornito di appositi software, di eseguire l’intero ciclo di lavoro o gran parte di esso.

Il Modellista Integrato

Ne deriva una figura di modellista davvero integrata, che ha assorbito compiti un tempo attribuiti a più esperti del settore. In particolare le capacità che deve assommare in sé sono:

  • leggere i figurini interpretandone correttamente linee e volumi;
  • rilevare le misure anatomiche a un soggetto e conoscere le tabelle misure industriali;
  • eseguire un tracciato di modello su carta e digitalizzarlo;
  • disporre il cartamodello su tessuto utilizzando principi sartoriali, tagliare un capo singolo, eseguire una messa in prova, sdifettare il capo e apportare le modifiche al tracciato;
  • compilare la scheda tecnica o anagrafica del capo, nelle parti di specifica competenza;
  • eseguire lo sviluppo taglie, partendo da una taglia base, per adeguarla in modo proporzionale a un determinato piano taglie;
  • leggere i quantitativi di venduto, approntare il relativo ordine di taglio, nonché decidere quanti e quali piazzamenti effettuare;
  • eseguire un piazzamento industriale, rispettando i vincoli del tessuto e limitando lo spreco di risorse;
  • conoscere i sistemi di stesura e, almeno a livello teorico, i sistemi di taglio industriale;
  • confezionare e stirare un capo con sistemi sartoriali e semplici sistemi industriali.

Modellista Sartoriale o Industriale?

Tale elenco di capacità descrive a grandi linee le caratteristiche utili a tutti i modellisti, senza fare distinzione tra quelle specifiche di un contesto prettamente sartoriale e quelle richieste dalle produzioni industriali. Alcune di queste sono necessarie in entrambi gli ambiti; basti pensare alla lettura del figurino, alla rilevazione delle misure anatomiche , all’esecuzione di tracciati, alla disposizione di cartamodelli su tessuto, taglio dei prototipi e sdifettatura o allo stiro e alla confezione; la loro applicazione può però avvenire in modi differenti.

Se si pensa ai modelli: il modellista industriale, per la loro costruzione, si basa su soggetti standard, mentre il modellista sartoriale, lavorando sul singolo cliente, può correggere il modello secondo le specifiche caratteristiche fisiche (per esempio, una conformazione particolarmente panciuta), ottenendo capi su misura.

Altre capacità, invece, sono più propriamente legate al contesto industriale, come compilare la scheda tecnica del capo , eseguire lo sviluppo taglie, approntare gli ordini di taglio, effettuare piazzamenti industriali e possedere nozioni inerenti i sistemi di stesura e taglio industriale.

(testo in questa pagina è tratto dal libro : Laboratori tecnologici ed esercitazioni – Modellistica e Confezione di C. Grana-A. Belinello –Editrice SanMarco)

RICHIEDI INFO ORA
DIVENTA UN MODELLISTA PROFESSIONISTA

Alla fine di ogni corso annuale, dopo una prova d’esame, verrà consegnato un attestato di frequenza e di merito.

Gallery

Our selection of women’s fashion ensures you look your best this coming season

These beautiful hand crafted accessories are made using the finest materials

Our modern selection of men’s fashion ensures you look your best this coming season

Per Studenti ABA Di Fashion Design

10% di Sconto

Agli studenti dell’Accademia di Belle Arti in Fashion Design offriamo uno sconto speciale sul prezzo totale del corso. Per aiutarli a completare il loro percorso di preparazione professionale nel settore della moda.

Offerta disponibile con la presentazione del libretto. L’offerta è valida per i corsi di lunga durata.
RICHIEDI INFO ORA

10% di sconto

The Glamour Collection Sale!

High fashion looks at high street prices

0
0
0
0
giorni
0
0
Hrs
0
0
min
0
0
sec
CONTATTACI
Per informazioni sui corsi
compilate il modulo o
Telefonate al  
370 3644648
RICHIEDI INFO ORA